Blefaroplastica

Blefaroplastica

L’intervento di blefaroplastica superiore o inferiore si esegue con lo scopo di dare allo sguardo un aspetto ringiovanito, acceso e vivace. Si rimuove l’eccesso cutaneo di cute della palpebra superiore, si cerca di dare maggiore definizione alla forma dell’occhio facendo una resezione di muscolo orbicolare e una cantopessi per posizionare il canto laterale in posizione anatomicamente corretta, al di sopra del mediale.

La blefaroplastica inferiore può essere effettuata per via subciliare o transcongiuntivale (senza cicatrici cutanee) e attraverso la via subciliare si accede anche al midface con la possibilità di procedere a un riposizionamento del grasso orbitario che protrude dal septum orbitae e a una liberazione dell’arcus marginalis con lo scopo di correggere occhi scavati, borse e occhiaie ringiovanendo tutta l’orbita.

Questo intervento si svolge in 1 ora circa in anestesia locale in abbinamento o meno ad altri interventi (lipofilling volto, lipostruttura o liposuzione).